I sistemi Raymarine: una certezza per le regate | Raymarine - A Brand by FLIR

I sistemi Raymarine: una certezza per le regate

Wednesday, September 11, 2019


Racing Systems by Raymarine - A Brand by FLIR

Le innovazioni basate sulle soluzioni Raymarine hanno molto da offrire ai club racer

Greg Wells e Will Sayer di Raymarine hanno una vasta esperienza congiunta nel mondo delle regate. Greg, Responsabile Vendite OEM di Raymarine EMEA, "ha partecipato a regate su Farr 40 e Mumms", mentre Will, Experience Manager di Raymarine per il settore vela e Global Product Manager per i display multifunzione (MFD) e la strumentazione, ha partecipato a regate offshore, come OSTAR e Fastnet, a bordo del suo Sigma 33.

Racing Systems by Raymarine - A Brand by FLIR

Entrambi sono ben qualificati per descrivere i vantaggi dei prodotti Raymarine per i club racer, a partire dalla visualizzazione dal vivo di layline dinamiche sulla carta di navigazione nel sistema operativo LightHouse 3 di Raymarine. "Questa funzione tiene conto anche dello storico del vento", sottolinea Greg, "quindi, quando disegna la layline, disegna effettivamente un cono, perché calcola il vento in un periodo di tempo selezionabile tra 3 e 60 minuti. Il vento è sempre in movimento, e questa caratteristica ti dà un'idea di quando potrebbe verificarsi il primo momento utile per virare o superare un waypoint, o l'ultima opportunità per essere certi di riuscirci".

Will illustra le caratteristiche specifiche per le regate ora disponibili nell'ultimo aggiornamento del sistema operativo Axiom, LightHouse Bermuda 3.10. "Abbiamo aggiunto la modalità regata nell'MFD, che mostra il conto alla rovescia per la regata e il timer per la linea di partenza", afferma. "Con lo strumento linea di partenza, si può eseguire il ping delle estremità: basta andare alla boa dell'allineamento di partenza e premere un pulsante, poi al battello del comitato e premere un pulsante, per impostare immediatamente la linea di partenza.

“Così la direzione reale del vento sarà nota, per poter determinare l'estremità favorevole della linea e, una volta impostata, le layline saranno applicate alla linea di partenza stessa, per indicare se è necessario virare per raggiungere la linea. A quel punto il conto alla rovescia indicherà il Time To Burn. In modalità regata, una nuova pagina del dashboard, chiamata Race Start, mostra il conto alla rovescia a grandi dimensioni. Indica anche la distanza mancante alla linea di partenza e mostra il favore in metri rispetto all’indicazione del vento reale: quindi se c'è un favore, indicherà l’estremità favorevole e di quanto è favorevole."

Racing Systems by Raymarine - A Brand by FLIR

Entusiasta dell’argomento, Will parla poi dei display wireless di Raymarine. "Il display Maxi è un prodotto da regata chiave del nostro portafoglio wireless: numeri grandi e luminosi, progettati per l’installazione sull’albero, display visibile da qualsiasi punto dell'imbarcazione".

"Il software Airflow è integrato nel Maxi", aggiunge Greg, "e applica le correzioni agli effetti causati dai riflessi del vento sulle vele (upwash). È sempre difficile ottenere prestazioni corrette "da virata a virata" rispetto al vento reale: sembra sempre che quando si vira, il vento vira con te. Ebbene, Airflow esegue compensazioni che forniscono già una precisione del 95-96%, e ti consentono di effettuare correzioni precise”.

Greg continua elogiando la gamma di strumenti Raymarine Wireless, che può essere interfacciata al sistema SeaTalkNG di Raymarine tramite il Gateway Wireless Microtalk. "Elementi come le velocità e i dati polari dipendono da un'imbarcazione ragionevolmente calibrata, e i prodotti Raymarine Wireless offrono librerie di barche praticamente già calibrate di serie". I concorrenti di regata spesso preferiscono visualizzare dati diversi nel sopravento rispetto al sottovento, quindi abbiamo una piccola, simpatica funzione che cambia automaticamente i dati in base all'angolo del vento.

"E l'integrazione con SeaTalkNG aggiunge al tutto anche le informazioni del sensore di direzione Evolution, che alimenta il sistema con dati bussola incredibilmente validi. Questi dati sono fondamentali per poter sfruttare correttamente tutti i dati sulle prestazioni, perché il vento reale viene così calcolato sulla base della bussola.

"Tutto questo è il risultato di un processo progettuale più orientato alla soluzione", conclude Greg. “Il nostro obiettivo è rendere la vita più facile per i nostri clienti."

COMMENT